WANDERLUST, LA MALATTIA DEL VIAGGIATORE

E’ ufficiale, noi abbiamo una strana patologia chiamata Wanderlust e volevamo sapere se anche voi  ne siete affetti…

Wanderlust, dal tedesco wander (vagabondare) e lust (ossessione, desiderio) è la malattia del viaggiatore, il desiderio di vagabondare.

Una ricerca scientifica ha individuato che i soggetti sono malati di viaggi in quanto è scritto nel loro DNA.

Il “gene del viaggio” è il recettore della dopamina D4, causa dell’amore per tutto ciò che è sconosciuto e lontano. Il recettore non è presente in tutte le persone ma sembra che sia posseduto nel DNA  solo da un 20% della popolazione.

WANDERLUSTER

Il National Geographic ha finanziato uno studio che ha rilevato come i wanderluster siano persone propense più di altre, a provare cibi nuovi, ad avere relazioni culturali e non hanno paura di esporsi a rischi.

Chi è nato per viaggiare ha una passione, il mondo.

E lo ama visceralmente.

wanderlust

WANDERLUST, I SINTOMI

Per sapere se anche voi siete affetti da questa “brutta” malattia dovreste riconoscervi in questi 10 sintomi:

1- Wanderlust se Non riuscite a stare fermi nello stesso posto e sentite un bisogno incontenibile di andare verso l’ignoto, di conoscere il mondo, persone e culture nuove. Avete il desiderio di visitare tutti i continenti, tutte le meraviglie del mondo con il sogno un giorno di aver visto tutto.

 

2-Wanderlust se Dovete sempre avere un biglietto aereo prenotato, questo vi darà la certezza che non starete fermi a lungo. Quando fate il “click” della prenotazione il cuore batte forte, così come lo farà durante il decollo, quell’adrenalina incredibile che vi dà l’ossigeno.

 

3-Wanderlust se Controllate continuamente le oscillazioni dei prezzi dei voli e siete informati sulle tratte, gli scali e le compagnie aeree del globo.

 

4-Wanderlust se Parlate sempre di viaggi e gli unici libri che leggete sono guide di viaggio

 

5-Wanderlust se Parametrate il denaro in funzione del viaggio, ci spieghiamo meglio…. Quando vi dicono un prezzo di una qualunque cosa voi pensate….con questa cifra mi compro un biglietto aereo per la tale destinazione… (con questa siete già abbastanza gravi…)

Per ora li avete tutti i sintomi da Wanderluster? Noi sì..

6-Wanderlust se Vi piace chiedere agli stranieri da dove vengono ,siete curiosi del loro percorso di vita delle loro abitudini.

 

7-Wanderlust se L’idea di casa intesa come radici vi mette l’ansia e l’adeguarsi ad una società vi soffoca. Baudelaire lo chiamava ‘orrore del domicilio’, voler essere sempre altrove, essere irrequieti e trovare pace solo viaggiando, muovendosi.

 

8- Wanderlust se Fare le valigie vi porterà picchi di adrenalina altissimi, tutto ciò che per le persone “sane” è una innegabile scocciatura per voi sarà libidine.

 

9- Wanderlust se Quando viaggiate tutti i mali che vi attanagliano a casa magicamente svaniscono. Mal di testa, gastrite, ansia, attacchi di panico. Sempre con quel famoso “click” ha inizio la terapia che avrà i maggiori risultati appena riceverete un nuovo timbro sul passaporto e inizierete la nuova avventura.

 

10- Wanderlust se Siete dei grandi risparmiatori e i soldi per viaggiare li trovate nelle rinunce, vestiti e scarpe nuovi, una cena al  ristorante e altre cose futili che non ti danno batticuore.

 

E voi quanti di questi sintomi avete? Siete dei wanderluster?

 

PENSIERI DAL MONDO

Noi  abbiamo totalizzato un bel 10 su 10 di sintomi da wanderluster…

Amiamo definirci più che malati, viaggiatori per passione e privilegiati.Sì perché un viaggiatore è una persona che vedrà il mondo con occhi diversi, saprà cosa si trova oltre il confine culturale della propria dimora, avrà parlato con persone diverse e avrà appreso da ognuna di loro il meglio e se lo sarà fatto suo.

Un viaggiatore ha una mente aperta pronta a raccogliere tutto ciò che è diverso per migliorare il proprio stile di vita.

Un viaggiatore è un vagabondo ed è un diverso, inutile negarlo.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *