I TRULLI DI ALBEROBELLO

Alberobello è stata la seconda tappa della nostra crociera con AidaBlu a Bari, dista dalla città solo una sessantina di chilometri ed è situata nel cuore della Murgia.

Considerando le 8 ore di sosta che normalmente una nave da crociera fa, potrete tranquillamente visitarlo insieme a Polignano a mare e a Bari con un’auto.

Il nostro consiglio è quello di recarvi fuori dal porto e di chiedere alle persone del luogo di accompagnarvi con auto privata.

Il costo è di circa 80 € totali, mentre se organizzerete l’escursione con la nave i 65 € sono a persona!

Noi abbiamo trovato una persona splendida, Rocco che ci ha accompagnato in questa bella giornata!

Contattateci in privato e vi daremo i suoi recapiti, sarà una bella esperienza!

Ora partiamo e scopriamo insieme cosa vedere ad Alberobello, siamo così felici che si salta di gioia!

rione monti alberobello

COSA VEDERE AD ALBEROBELLO

Se vi state domandando cosa vedere ad Alberobello, la risposta è solo una: ovviamente i trulli, le costruzioni coniche in pietra bianca!

Alberobello è stata riconosciuta nel 1996 Patrimonio Mondiale dell’Umanità e ha inoltre ricevuto la Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano per l’impeccabile offerta ricettiva.

Alberobello è un insieme di vicoli dagli scorci fiabeschi che non vi stancherete mai di scoprire.

I TRULLI

Si divide in due parti ben distinte, una più turistica e una residenziale più autentica.

RIONE MONTI ALBEROBELLO

La parte più turistica si trova nel Rione “Monti”, il più antico che custodisce circa 1000 trulli.

Nelle vie principali e più belle, via Monte San Michele, via Monte Pasubio, via Monte Nero,  troverete gli edifici più belli.

Il trullo siamese formato da 2 tetti a cono comunicanti, il trullo dell’amore con il cuore disegnato, il Trullo Sovrano a 2 piani.

ALBEROBELLO I TRULLI

rione monti alberobello

Nel Rione Monti troverete anche la Chiesa di San’Antonio sempre a forma di trullo dalla cupola di 21 metri.

RIONE AIA PICCOLA ALBEROBELLO

La parte residenziale e quella che abbiamo trovato più autentica si trova nel Rione “Aia Piccola” e comprende circa 400 trulli.

Questa zona somiglia ad un borgo medievale in stile “trullesco”!

Poca gente che passeggia lungo le sue vie, Via Duca degli Abruzzi, Via Galilei, Via Verdi, Via Colombo e Via La Marmora. Sono tutte molto caratteristiche e la cosa che la rende speciale è l’assenza di attività e negozi, solo case.

Godrete di scorci magici che difficilmente scorderete.

Il bianco accecante dei trulli fa da contrasto con il cielo azzurro intenso.

aia piccola alberobello

Sicuramente troverete qualche abitante disposto a farvi entrare in casa per mostrarvi un trullo all’interno!

Noi abbiamo trovato 2 signori anziani gentilissimi che ci hanno mostrato la loro casa.

Un ambiente unico con cucina, il letto sotto all’arco diviso dalla cucina da una tenda e il bagno.

Interno di un trullo

Nel Rione Aia Piccola troverete le visuali più belle di Alberobello. C’è una terrazza panoramica all’ingresso del rione dalla quale si vede il Rione Monti.


Booking.com

COME SONO COSTRUITI I TRULLI DI ALBEROBELLO

La pianta del trullo è circolare; La cupola del tetto è in sasso composta da lastre calcaree orizzontali che si vanno a stringere man mano che salgono.  Le pareti sono in calce bianca.
L’elevato spessore delle mura e la scarsa presenza di finestre garantiscono un isolamento termico sia dal freddo che dal caldo.
Nei tetti spesso troverete dei simboli disegnati, sono motivi decorativi che a volte contengono anche significati esoterici o propiziatori.

DISTANZA TRA ALBEROBELLO E POLIGNANO A MARE

Tappa obbligata dopo aver visitato Alberobello è Polignano a mare che dista solo 30KM.

Leggete il nostro racconto QUI per sapere cosa vedere a Polignano a mare!

 

PENSIERI DAL MONDO

Aggirarsi per Alberobello è come mettere piede in un libro di favole. Il bianco candido dei trulli sembra quasi innaturale.

I vicoli tortuosi che salgono e scendono armoniosi creano scorci indimenticabili dei quali vi innamorerete.

I pugliesi sono un popolo straordinario e basterà mostrare un po’ di curiosità e ammirazione per entrare nelle loro simpatie. Saranno disponibili a mostrarvi le loro abitazioni e vi spiegheranno aneddoti davvero interessanti.

Un giro ad Alberobello è da fare almeno una volta nella vita e siamo orgogliosi come italiani che appartenga al nostro territorio!

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *