FOLIGNO COSA VEDERE

Foligno è la terza città umbra e si trova sull’altopiano di Colfiorito tra Perugia ed Assisi.  Una cosa che dovete sapere su Foligno è che è considerata il “centro del mondo“essendo infatti al centro dell’Italia.

Perché quindi centro del mondo e non centro d’Italia? Perché l’Italia in passato fu considerata il centro dell’Europa e quindi di conseguenza del mondo!

Tolta questa curiosità vi spieghiamo cosa vedere a Foligno, la città che ama farsi chiamare S.P.Q.F.

Allora partiamo alla scoperta di Foligno? Siete pronti a sapere cosa visitare in un giorno in questa bella città Umbra?

foligno

Booking.com

COSA VEDERE A FOLIGNO

Camminando per Foligno, in antichità Fulginia, vi capiterà di scorgere spesso questa sigla: S.P.Q.F.  Se vi state chiedendo cosa significhi ecco la risposta: senatus populusque fulginei  ovvero “il senato ed il popolo di Foligno“.

Ora cominciamo la nostra perlustrazione per Foligno!

PIAZZA DELLA REPUBBLICA

In piazza della Repubblica a Foligno si concentrano le maggiori attrazioni e i palazzi più antichi.

Piazza della Repubblica

Di certo noterete il Palazzo Comunale che svetta fiero in posizione centrale. Il Palazzo Comunale è l’insieme di due edifici antichi che furono uniti per formare quello attuale, Palazzo Priori e Palazzo del Capitano.

Palazzo Comunale di Foligno

Una curiosità su Piazza della repubblica di Foligno:

Qui iniziò la prima opera misericordiosa di San Francesco. In questa piazza venne a vendere le sue merci e il suo cavallo e i soldi guadagnati li usò per restaurare la chiesa di San Damiano ad Assisi. L’atto è ricordato come la rinuncia dei beni.

Sulla piazza affaccia anche una facciata della cattedrale.

 

CATTEDRALE DI SAN FELICIANO

La cattedrale di Foligno è risalente al 1133 ma sorge su un edificio precedente, datato IX secolo. Osservandola sembrerà di notare diversi stili, in effetti ha due facciate e nei secoli ha subito diverse modifiche.

Cattedrale di San Feliciano Umbria

PIAZZA GARIBALDI A FOLIGNO

Su questa piazzetta affacciano due chiese: la Chiesa del SS.mo Salvatore e la Chiesa di S. Agostino costruita nella seconda metà del ‘200 e ristrutturata nel ‘700. Al centro della piazza si erge la statua in bronzo di Garibaldi, dello scultore Ottaviano Ottaviani (1890).

Piazza Garibladi Foligno

CHIOSTRO E CHIESA DI SAN GIACOMO, UNA CHICCA DI FOLIGNO

La Chiesa di San Giacomo è stata costruita nel 1200. È una chiesa in stile gotico dalla facciata a righe bianche e rossa ancora incompleta. Il vero gioiello di questa chiesa è il chiostro di San Giacomo che noi abbiamo scoperto quasi per caso.

Sul fianco della chiesa abbiamo notato una porticina socchiusa. Aprendola siamo rimasti a bocca aperta scoprendo questo bellissimo chiostro appartenente al convento dei Servi di Maria. Lungo tutto il porticato ad archi c’è un ciclo di affreschi, purtroppo molto rovinati, con scene di vita di San Filippo, create dall’artista originario di Foligno Giovanni Battisti Michelini (1611).

Chiostro di San Giacomo

EVENTI A FOLIGNO

Foligno è famosa per la Giostra della Quintanauna rievocazione storica che ricorda il passato medievale della città. La Quintana è la giostra all’anello più complicata d’Italia e si tiene 2 volte all’anno in giugno e in settembre.

L’evento consiste nella sfida di 10 rioni che a cavallo si contendono il drappo della vittoria.

I cavalieri con i loro destrieri lanciati al galoppo devono infilare la lancia in un anello sostenuto dalla statua di Dio Marte, percorrendo un “8” nel “Campo de li giochi” di Foligno.

La Quintana è un evento molto sentito a Foligno che per l’occasione attira anche numerosi turisti.

La sera antecedente la festa si svolge il corteo storico della Quintana che sfila in abiti barocchi. A seguire vengono presentati i cavalieri che si sfideranno nell’evento.

Se vi state chiedendo da dove derivi il nome Quintana vi sveliamo anche questo.

Un tempo i soldati in addestramento compivano esercizi simili a quelli dei cavalieri della Giostra. L’accampamento nel quale erano ospitati era in via della Quintana e così si diede questo nome.

 

PENSIERI DAL MONDO:

Foligno è una città che si può scoprire in una giornata a piedi. Ci ha colpito la sua pulizia e le sue costruzioni medievali. Piazza della Repubblica di Foligno è molto d’impatto. Solo il fatto che proprio lì è avvenuta la rinuncia dei beni di San Francesco ci fa sognare e riporta le nostre menti indietro nei secoli facendoci rivivere quei momenti della vita del Santo.

Personalmente avevamo sentito parlare di questa città per le vicende del mostro di Foligno ed è un peccato etichettare un luogo per gli eventi spiacevoli che ha vissuto.

Vi consigliamo di vivervi la città e di inserirla nelle tappe dei vostro weekend in Umbria!

Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo su Facebook e lasciate un commento qui sotto! Capiremo che abbiamo fatto un buon lavoro!

Via del Centro storico di Foligno

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *