JAMAICA ONE LOVE

JAMAICA ONE LOVE

 

Negril è stata la meta scelta da noi nel 2017 per passare il capodanno.

Essendo amanti di Bob Marley e della musica reggae non potevamo pensare di meglio, la vacanza è risultata azzeccattissima e divertente.

Negril si trova a ovest dell’isola della Jamaica. Il nome si pensa derivi dalla presenza di una parete di rocce scure.

Solo negli anni ’70 divenne una località turistica grazie alla costruzione di una strada che da Montego Bay portava fino a qui.

Cristoforo Colombo un paio d’anni più tardi aver scoperto l’America mise piede in Jamaica dichiarandola la più bella mai vista.

La Jamaica è famosa per le lunghe spiagge, le montagne, le cascate, la musica raggae e i tramonti infuocati. Un’isola tropicale a tutti gli effetti.

COME RAGGIUNGERE NEGRIL:

Noi abbiamo volato su Montego Bay con American Airlines con scalo negli USA  ma diverse sono le compagnie che effettuano questa tratta. Provate con Skyscanner:

 



Da Montego Bay prendete un pullman collettivo che parte dall’aeroporto in direzione Negril (un’ora e mezza circa).

DOVE DORMIRE:

Noi abbiamo scelto di andare a Negril. La scelta è ampia ed è consigliabile prenotare un hotel sulla spiaggia di Seven Mile Beach. Sono tutti carini e semplici. La zona vicino al Merril’s è la migliore, la sera si anima la spiaggia e i locali vicino fanno musica dal vivo.

Noi abbiamo soggiornato al Pure Oasis Resort, molto carino ma non sulla spiaggia perché non abbiamo trovato posto essendoci decisi all’ultimo momento!

Prenotate una camera con booking :

 

Booking.com

 

SPIAGGIA:

Seven Mile Beach è un lembo di spiaggia bianca lungo appunto 7 miglia con un mare incredibilmente bello, l’acqua è azzurra e trasparente, bassa per diversi metri. La spiaggia è costellata di piccoli hotel , locali e ristorantini dai quali sentirete provenire musica reggae ad ogni ora del giorno e della notte. Ideale per lunghe passeggiate .

Bloody bay è una baia che si apre al termine della Seven Miles . Su questa spiaggia a forma di mezza luna la vegetazione è folta e potrete stendervi all’ombra di una bella palma!  Il nome non molto incoraggiante ,la baia insanguinata deriva dal passato quando qui macellavano le povere balene.

Le due baie sono separate da un promontorio. Al largo si trova l’isoletta di Bobby Cay di cui parleremo più avanti.

ESCURSIONI:

Numerose le escursioni che potrete effettuare da Negril.

Ne elenchiamo alcune.

RICK’S CAFE’:

Il Rick’s cafè è il bar più famoso della Jamaica se non del mondo…azzardiamo!

E’ un locale dal quale godrete il miglior tramonto di tutta l’isola. Potrete sorseggiare una Red Stripe,la tipica birra Jamaicana attendendo il calar del sole a ritmo ovviamente di musica Reggae. Ogni sera un gruppo diverso si esibisce suonando la musica che per la Jamaica è un culto.

E’ stata un’emozione assistere ad uno di questi concerti, sembrava che Bob Marley rivivesse un attimo della sua vita per noi che lo ascoltavamo rapiti ed estasiati.

Potrete inoltre assistere ai vertiginosi tuffi dei giamaicani dalla scogliera che vi faranno sobbalzare ogni volta dalla paura.

Una visita che assolutamente non dovrete perdervi. Ci sono diversi modi di raggiungere il Rick’s, o in taxi o con un’escursione organizzata in barca. Noi le abbiamo fatte entrambe ma forse la migliore resta il taxi perché non hai orari di rientro e puoi restare quanto vuoi.

BOBBY CAY:

Bobby Cay è una minuscola isola nel quale si organizzano escursioni di mezza giornata.

 

Potrete rilassarvi sulla spiaggia e fare snorkeling (non che si veda granché). Il punto forte è il pranzo sulla spiaggia a base di aragoste, pollo e riso, veramente una delizia del palato!

 

CATAMARANO:

Potrete fare un’uscita in catamarano con fermata nelle acque dove si staglia il bellissimo Blu Cave Castle Resort , fare snorkeling nelle grotte e attendere il tramonto al Rick’s Cafè, rientrando ormai con il buio spinti dai venti dei Caraibi che scompigliano i capelli….molto romantico!

COSA FARE A CAPODANNO:

Come passare un capodanno indimenticabile? Ma naturalmente sulla spiaggia di Seven Miles! Ogni ristorante o locale si vestirà a festa, organizzano cenoni di ogni tipo ma potrete mangiare anche una pizza o un “pollo alla jerk”, vera delizia del luogo.

Attendete la mezzanotte e ammirate i fuochi sulla spiaggia, fate un bagno e ballate a ritmo di reggae, passando da un locale all’altro. Sarà un’esperienza indimenticabile e divertente.

ALTRE ESCURSIONI :

Potrete visitare l’interno con le belle cascate di Ocho Rios, le escursioni sono abbastanza care e vengono effettuate solo a raggiungimento di un certo numero.

Oppure  la casa di Bob Marley per conoscere le origini del mito Jamaicano che ancora oggi vive nella mente del suo popolo e del mondo e la cultura rasta. I Rastafari fumano erba per scopi “benefici”  sono vegetariani e predicano il bene.

Vi capiterà molto molto spesso che vi venga offerta erba , diventerà quasi un’abitudine ma ricordatevi che è tollerata ma non legalizzata e i turisti non vengono trattati ti dalle forze dell’ordine alla stessa maniera dei locali. Comunque non sono mai insistenti,basterà declinare gentilmente e la cosa finirà lì.

PENSIERI DAL MONDO:

I nostri pensieri dal mondo sulla Jamaica sono assolutamente positivi, ci ha regalato momenti di puro relax, la musica ci ha incantato e riportato ai tempi del mito di Bob Marley che da qui non se ne è mai andato. La spiaggia è stupenda,è bello perdersi in lunghe passeggiate osservando il via vai dei venditori con i capelli rasta raccolti sotto lunghi cappelli, le loro maglie coloratissime e le loro voci roche. Il  mare è strepitoso a Seven Mile Beach, che dire uno dei migliori dei Caraibi a nostro avviso, escludendo l’amata Aruba   alla mattina sembra una tavola,piatto e immenso con i luccichii del sole che si riflettono. La natura rigogliosa,le foreste le cascate….davvero un paradiso. L’unica nota negativa che possiamo aver trovato ,chiaramente non su tutti ma però purtroppo su molti Jamaicani è la poca gentilezza,temiamo che ad un certo orario, l’uso di sostanze e alcol gli bruci un po’ il cervello. Non avrete nessun problema sulla spiaggia ma se doveste uscire anche solo sulla strada la musica cambia,a noi sono capitati diversi episodi poco piacevoli e ci siamo sentiti poco al sicuro. Affidatevi per le escursioni ad agenzie sicure.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *