ISTANBUL LA CITTA’ META’ EUROPEA E META’ ASIATICA

Oggi vi parliamo della nostra esperienza in una città che ci ha fatto innamorare, Istanbul .

Siamo capitati in città 3 volte, le prime 2 durante uno scalo tecnico di un giorno e l’ultima volta ci siamo fermati qualche giorno.

Dobbiamo dire che tutte le volte Istanbul è stata sempre una piacevole sorpresa.

DOVE SI TROVA:

Istanbul si trova in Turchia  con una popolazione di 15.000.000 di abitanti è divisa dal Bosforo e si estende sia in Europa (Tracia) che in Asia (Anatolia), essendo così l’unica metropoli al mondo che appartiene a 2 continenti.

Proprio per questa particolarità il centro storico è dichiarato Patrimonio mondiale dell’Unesco.

COME RAGGIUNGERLA:

Turkish Airlines è la migliore opzione, ha volo diretto da diverse città tra cui la nostra, Bologna.
Potete cercare il volo più conveniente su Skyscanner:



COME MUOVERSI:

Per spostarsi ad Istanbul vi consiglio la Instanbul Kart, è una carta ricaricabile che potete acquistare alle macchinette automatiche. Con una buona mappa dei trasporti saprete muovervi bene tra metropolitane, tram, traghetti, funicolari e teleferica.

COSA VEDERE:

Come prima cosa vi consigliamo di dirigervi in Piazza Sultanahmet, il cuore pulsante e storico di Istanbul.

SANTA SOFIA :

L’edificio più importante da vedere è Santa Sofia che nel corso dei secoli ha subito diverse modifiche, durante l’Impero bizantino era una chiesa, durante l’Impero Ottomano divenne una moschea con l’aggiunta dei minareti ed oggi è un museo. All’interno lo spettacolo è magnifico, arricchito da splendidi mosaici ,da una grande cupola e giochi di archi e volte.

Cercate la colonna in marmo rosso chiamata “colonna piangente”, tra tutte le opere contenute è quella più misteriosa, si dice abbia dei poteri. Dovete infilare il pollice in una fessura e ruotare la mano a destra e a sinistra senza staccare il palmo dalla colonna. Se il pollice esce bagnato vuol dire che la colonna ti ha recepito ed esaudira’ il tuo desiderio facendoti guarire dai mali.

MOSCHEA BLU:

La Moschea Blu o Sultanahmet Camii, capace di affascinare chiunque la visiti, prende il nome dalle 21.043 piastrelle di ceramica celeste che compongono la cupola e le pareti. L’interno mozza il fiato,colpiscono i giganteschi lampadari che dagli alti soffitti scendono fino a 2 metri dal pavimento appesi a dei fili. Un enorme tappeto ricamato ricopre tutta la sala della preghiera dalla quale filtra una luce mistica e rarefatta dalle 260 finestre. Ci vollero otto anni prima che venisse ultimata, e la sua costruzione fu descritta in otto volumi conservati nella biblioteca del Topkapi. La Moschea Blu possiede sei minareti, ed è seconda per numero alla Moschea della Ka’Ba alla Mecca, che ne ha sette. L’ingresso è gratuito e la Moschea Blu è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 16.45, tranne il venerdì che è aperta dalle 13.30 alle 16.45.

All’ingresso vengono distribuite le tuniche lunghe da indossare e il velo per le donne. Le scarpe vanno tolte.

MOSCHEA DEL SOLIMANO:

La moschea di Solimano il Magnifico (Süleymaniye camii), assai più nota semplicemente come Suleymaniyyè è una moschea imperiale ottomana voluta da Solimano il Magnifico. Fu costruita tra il 1550 e il 1557.

E’ davvero imponente ed è costituita da diversi edifici.

Dall’esterno si gode una magnifica vista sul Bosforo.

 

YEREBATAN STREET:

Non perdetevi intorno a Sultanahmet, Yerebatan Street  con le particolari case colorate. Inoltre se proseguite nella via che costeggia la Moschea Blu troverete una strada piena di negozi e ristoranti . Non abbiate paura a intrufolarvi nei vicoli adiacenti, saranno una sorpresa!

TORRE DI GALATA:

La torre di Galata misura 66,9 metri in altezza e quando venne edificata era l’edificio più alto della città. Si trova a circa 140 metri sopra il livello del mare ed è diventata il simbolo di Istanbul.

Approfittate per fare un giro nel bellissimo quartiere e preparate le gambe perchè è tutto in salita!

La via principale Istiklal è magnifica ed è un susseguirsi di eleganti negozi e ristoranti. Molto di moda la sera, viene presa d’assalto dai giovani del luogo e dai turisti. La piazza Taksim è molto ampia e da lì potrete prendere il trenino rosso che fa il giro del quartiere.

 

QUARTIERE DI FENER:

Poco conosciuto, il quartiere greco di Fener, patrimonio dell’Unesco ma visitato soltanto dall’1% dei turisti e per questo ci piace ancora di più!

Un quartiero ricco di storia , chiese ortodosse e casette colorate.

I locali e ristoranti sono uno più bello dell’altro, veramente graziosi!

Non mancate la visita!

L’unico neo, è raggiungibile solo in autobus e non tutti gli autisti parlano l’inglese e capiscono realmente dove devono scaricarvi…ci è capitato di aver sbagliato fermata e di andare oltre! Ma alla fine ce l’abbiamo fatta a raggiungerla! In alternativa prendete un taxi!

CISTERNA BASILICA:

A pochi passi dalla Moschea Blu si trova la Cisterna Basilica, Si tratta di un’antica cisterna sotterranea  dove veniva immagazzinata l’acqua potabile che partiva da Belgrado e arrivava fino a qui. La presenza di vasche d’acqua, musica classica e luci fioche donano un’atmosfera incantata. Proprio per la particolarità è stata utilizzata come ambientazione di film d’azione, tra cui il film di James Bond “Dalla Russia con Amore”.

PALAZZO TOPKAPI :

A poca distanza potete visitate il Palazzo Topkapi. Si tratta della dimora dei sultani che sorge dove prima c’era l’acropoli bizantina. Visitate la Corte dei Giannizzeri e quella delle Cerimonie oltre ai meravigliosi giardini. Ammirate la biblioteca ,l’hammam e le stanze dei tesori. Per una vista mozzafiato affacciatevi dalla terrazza dalla quale potrete ammirare il  Bosforo e la parte Asiatica della città.

 

L’IMPERDIBILE CROCIERA SUL BOSFORO:

Non potete assolutamente mancare la crociera sul Bosforo che vi farà ammirare Istanbul da una prospettiva diversa. Navigando potrete vedere da un lato la parte Europea e dall’altro la parte Asiatica, passando sotto ai suoi ponti e scorgendo nel profilo i minareti delle sue innumerevoli moschee.

Consigliamo di farlo la sera quando le luci della città si specchiano sull’acqua creando un’atmosfera alquanto romantica.

Costo € 3, durata 1 ora e mezza. Imbarco Eminonu.

 

 

SHOPPING:

Per un giro di shopping e se siete in vena di contrattazioni recatevi al Grand Bazaar, un labirinto di vie al coperto, con una  miriade di negozietti. Troverete oggetti in pelle, gioielli e ceramiche.

Potrete anche sorseggiare un tipico thè turco (çay)  servito nel bicchierino di vetro.

Il Mercato delle Spezie, , è una tappa imperdibile.Le polveri delle spezie creano un contrasto di colori incredibile e i profumi sono inebrianti.

Vicino al Mercato delle Spezie troverete la piazza Eminonu da dove partono i traghetti per i tour nel Bosforo.

PENSIERI DAL MONDO:

Istanbul è una città che ci ha rapito il cuore. Una contrapposizione di stili, asiatici ed europei. Una città che cerca di essere moderna non dimenticando mai il legame forte alle tradizioni e alla religione. Amiamo perderci nelle strade di Istanbul  nei vicoli trafficati di persone, di oggetti, tanti e disparati, di artigiani intenti al lavoro a cui magari riuscirete a strappare un sorriso, di odori e profumi di spezie, di colori così intensi….. Una città indaffarata che ogni qualvolta la si visita affascina e attira. Questa è la nostra Istanbul.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *