GILI LE 3 ISOLE PER TUTTI I GUSTI

Le isole Gili in Indonesia sono 3 minuscole isole al largo di Lombok facenti parte di Nusa Tengare.

Stiamo parlando di Gili Trawangan, Gili Air e Gili Meno. La più grande delle 3 è Trawangan e la più piccola è Meno, le isole sono vicinissime tra loro..

Noi abbiamo soggiornato a Trawangan ma le abbiamo visitate tutte.

 

Come raggiungere le isole Gili:

Abbiamo raggiunto le isole Gili partendo da Bali con volo di 10 minuti su Lombok (Garuda Indonesia). Taxi fino al porto (un’oretta e mezza) e 10 minuti di barca.

Potrete raggiungerle anche via mare da Bali ma la traversata sarà abbastanza lunga e spesso il mare in questo tratto è molto mosso,4 ore di traghetto o 2 ore di speed boat (più dispendioso).

Abbiamo scelto Trawangan perché più movimentata e giovane, le altre sono più tranquille soprattutto Gili Meno.

Noi siamo stati in agosto 2017 e ci siamo trovati molto bene. Di giorno non si avverte la presenza di turisti in spiaggia ma solo nel “centro” di fronte al molo.

La sera ci sono discoteche e locali notturni, oltre a bar e ristoranti. La via principale è un susseguirsi di feste e via vai di gente in vena di divertirsi.

Se non siete per queste cose potrete spostarvi leggermente dalla calca e troverete locali più tranquilli dove sorseggiare un cocktail.

La particolarità delle isole è che non ci sono mezzi motorizzati, ci si sposta a piedi, in bicicletta o con i carretti trainati dai cavallini.

Il mare è splendido con svariate tonalità di azzurro. La spiaggia è corallina e basterà compiere qualche metro con la maschera per fare incontri meravigliosi, tartarughe che popolano il mare attorno a queste isole, stelle marine e un’infinità di pesci tropicali.

Il giro dell’isola in bicicletta è molto piacevole, noi adoriamo questo tipo di spostamenti slow che permettono di cogliere ogni particolarità del posto.

Bellissime le spiagge dell’isola , tenendo il molo alle spalle e prendendo la direzione di destra incontrerete una serie di altalene nell’acqua che vi faranno tornare bambini e sognare ad occhi aperti.

Numerosi i locali in tutta l’isola nel quale potete fermarvi per sorseggiare qualcosa di fresco, pedalando sotto al sole ne avrete bisogno!

Per dormire avete una vasta scelta a Trawangan, tra guesthouse e hotel se ne contano più di 100.

Noi abbiamo alloggiato vicino al molo in una guesthouse. Il proprietario Lalu Mansur è gentilissimo e saprà farvi sentire come a casa. I bungalow sono spaziosi, tutti con aria condizionata e letto a baldacchino. Ci sono anche camere di nuova costruzione che dicono siano molto belle. La colazione è servita da Lalu nel patio del bungalow con deliziosi pancake alla frutta fatti dalle donne di famiglia e thè. Hanno anche un servizio di lavanderia.

Le isole Gili sono di religione musulmana ,il nostro consiglio, se volete riposare bene è quello di scegliere un hotel un po’ distante dalla Moschea che è situata sull’isola perché la preghiera inizia molto presto alla mattina (4.30) e l’urlo del muezzin potrebbe svegliarvi.

Lo sentirete ovunque perché l’isola è piccola ma chiaramente se siete distanti sarà meno.

La sera è d’obbligo un aperitivo al tramonto al Sunset Bar dove vedrete il sole scomparire dietro all’orizzonte che colora il mare di 1000 sfumature di arancione.

Sempre al tramonto potrete vedere i cavallini fare il bagno in mare dopo una dura giornata di lavoro, accompagnati dai loro proprietari che li lavano con cura. Una bella immagine…

Per il cibo avrete l’imbarazzo della scelta, innumerevoli i ristoranti che sulla spiaggia fanno ottime grigliate di pesce (mahi-mahi al cocco delizioso!) e di carne. Un mercatino con bancarelle ogni sera si raduna di fronte la molo e troverete ogni genere di cibo locale a ottimi prezzi. Anche nelle vie interne troverete ristoranti più economici dove si mangia bene e che sono davvero carini.

Per andare da Gili Trawangan a Gili Meno o Gili Air abbiamo preso una barca locale a pochi euro.

La traversata è breve 10-15 minuti. Ci sono vari orari di partenza e di ritorno. Oppure potrete andare con uno snorkeling tour. Numerosi sono i banchi escursioni che prenotano entrambe le cose.

Quando abbiamo visitato Gili Meno la fortuna ha voluto che fosse il giorno (come a Bali!) in cui si liberavano le tartarughine in mare aiutandole a sopravvivere alle prime insidie della natura. Abbiamo nuotato con loro fino al largo spingendole perché la corrente era forte e faticavano parecchio. E’ stata un’emozione unica!

Le spiagge di Gili Meno sono le migliori tra le 3 isole. Il mare è incredibile davvero. La sabbia bianca e l’acqua turchese.Alla sera non c’è nulla da fare però qui, per cui per chi cerca un po’ di vita l’isola è sconsigliata.

 

Gili Air è una via di mezzo tra Trawangan e Meno. La spiaggia non ci ha entusiasmato come le altre 2 e i locali non ricordano neanche lontanamente la vicina Trawangan.

In conclusione per noi Trawangan si è rivelata la soluzione migliore. Il mare è bello, la spiaggia è tranquilla, c’è vita e scelta su cosa fare. Se si vuole evitare la confusione si può, se si vuole fare un’escursione in giornata alle altre 2 isole la tratta è breve e il costo limitato, secondo noi è il posto perfetto.

Alle Gili si può dire che c’è un’isola per tutti i gusti, a voi la scelta e qualunque sia, non sarà mai sbagliata, sono paradisi incantati!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *