CROCIERE E CURIOSITA’

CROCIERE E CURIOSITA’

Inizia ufficialmente da oggi il battesimo del nostro blog pensieridalmondo.it
Siamo dei viaggiatori a 360°, amiamo viaggi zaino in spalla ,viaggi itineranti, visitiamo grosse metropoli, savane,giungle,foreste spiagge deserte in isole remote con o senza umanità passando dalle più turistiche isole caraibiche alle più sperdute isole indonesiane e malesiane per fare solo alcuni esempi.
L’idea del blog nasce dai nostri pensieri dal mondo raccolti nei numerosi viaggi svolti in questi anni che vogliamo condividere con voi nella speranza di riuscire ad appassionarvi e trasmettervi emozioni.
Ultimamente abbiamo scoperto una tipologia di viaggio che non aveva mai attirato la nostra attenzione ma che abbiamo rivalutato e stiamo parlando del mondo delle crociere e in particolar modo di quelle Caraibiche e Pacifiche che incontrano maggiormente il nostro gusto in tema di vacanza-viaggio.

 

CENNI STORICI:

Prima di iniziare vogliamo fornirvi alcuni cenni storici sullo sviluppo delle crociere.
Chi di voi sapeva che la prima nave da crociera al mondo fu proprio Italiana? Si chiamava Francesco I, bandiera del Regno delle due Sicilie, costruita nel 1831 a Castellammare di Stabia (NA). Fu varata nel 1833 e salpò dal porto di Napoli.
La prima crociera fu riservata a nobili e aristocratici provenienti da tutta Europa e quindi non aperta a un pubblico di ceto medio-piccolo.
L’itinerario seguito fu Taormina,Catania,Siracusa,Malta,Corfù, Patrasso,Delfo,Zante,Atene,Smirne e Costantinopoli.
Fu però nel 1891 che si diede inizio alla vera attività commerciale delle crociere con la compagnia HAPAG di Ballin.
La prima nave che superò le 100.000 tonnellate di peso fu costruita sempre in Italia in Fincantieri (Monfalcone) dalla compagnia Carnival, precisamente la Destiny nel 1996.
Il record delle navi più grandi lo detiene la compagnia Norvegese-Americana Royal Caribbean (con sede a Miami). Parliamo della Harmony of the Seas lunga 363 mt può ospitare fino a un massimo di 6700 passeggeri più 2300 membri dell’equipaggio, seguita dalle 2 navi gemelle Allure e Oasis.
Un’altra curiosità è che la nave più vecchia al mondo è ancora galleggiante e parliamo del veliero Americano USS Constitution varato nel 1798. Se capitate a Boston ,potrete trovarlo ormeggiato nel porto di Charlestown.

CURIOSITA’:

A bordo,più spesso di quanto non si pensi, si verificano casi da “CSI” come sparizioni di persone denunciate dal personale delle pulizie accorgendosi che le camere per giorni non erano state usate. E’ il caso per esempio della Carnival Spirit in cui sparì una coppia di coniugi e in seguito alla visione delle immagini delle videocamere di sorveglianza si scoprì che a causa di un litigio tra i due il marito gettò la povera moglie in mare per poi buttarsi subito un attimo dopo.
Cosa ancora più macabra è la presenza nella pancia della nave di obitori in caso di decessi improvvisi.
Cosa certamente più inusuale ma molto positiva è la decisione di alcuni anziani di stabilire la propria dimora fissa sulle navi da crociera affittando vita natural durante una stanza a bordo trascorrendo così il resto della loro vita in un ambiente festaiolo,serviti riveriti e super coccolati
Altra curiosità, il consumo di queste città galleggianti, 13 tonnellate di carburante all’ora; vogliamo parlare invece dei consumi alimentari? In una nave media (3500 passeggeri) si servono ogni giorno 6000 caffè,15000 pasti ,4000 uova per la famosa colazione all’Americana (uova strapazzate e bacon), ogni settimana un migliaio di bottiglie di champagne, e 3500 kg di salmone…interessanti sono i 700 Kg di cioccolata mensili che scendono a fiumi per la fondue e i dolci in generale.

LA NOSTRA ESPERIENZA:

Se avete ancora altro tempo da dedicarci vi raccontiamo la nostra esperienza a bordo delle navi da crociera.
Abbiamo deciso di prendere la nostra prima crociera con molta titubanza per le tante informazioni negative raccolte in giro su come veniva gestita la fila per scendere,per mangiare,per le escursioni e per ogni cosa essendoci molte persone a bordo….ma probabilmente quel qualcuno non sapeva che la gestione oltreoceano fatta da compagnie Americane è ben diversa da tante altre!!
Infatti la nostra esperienza fu più che positiva tanto poi da concederci in momenti di bisogno di relax altre crociere per ricaricare le energie e goderci il lusso a bordo.

Il battesimo del mare fu fatto nel mare Caraibico con la Ruby della Princess Cruises che salpò da Miami toccando Bahamas,St Thomas,St. Marteen,Grand Turk.
La seconda partì da Puerto Rico passando per St. John,Tortola,St Kitts e Nevis, Martinica.
La terza invece partì da Sidney verso isole Fiji,Nuova Caledonia e Vanuatu.
La più recente da Santo Domingo verso Barbados,Grenada,Grenadines.
Pensiamo che non tutti i luoghi siano adatti per essere visitati con le crociere ma le isole Caraibiche o quelle del Sud Pacifico le riteniamo idonee in quanto piccole e visitabili in giornata.
La prossima sarà una crociera che partirà da Panama e visiterà Cartagena,Aruba,Bonarie e Curacao nella speranza che sia ancora più rilassante del solito perchè seguirà il nostro bellissimo viaggio in Perù che poi vi racconteremo strada facendo in diretta dalle Ande….seguiteci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *